Il centro diurno di Emmaus a Tuzla

Il progetto dell’organizzazione bosniaca ha garantito diritti e supporto ai migranti in transito di diritti oltreché momenti di scambio culturale

Luogo: Tuzla

Nome: International forum of solidarity-EMMAUS

L’associazione gestisce un centro diurno a Tuzla è stato aperto a causa dell’urgente necessità di fornire servizi di assistenza giornaliera alle persone in transito. Vengono garantiti servizi come docce, cibo, bevande calde, che hanno l’obiettivo di restituire dignità e un momento di sollievo per chi è in viaggio.

IFS-EMMAUS è una Ong bosniaca attiva fin dal 1999 con lo scopo di assistere le persone vulnerabili in situazione di bisogno. Con oltre 255 lavoratori e 50 volontari opera in diverse città del Paese con progetti per anziani e bambini. IFS-EMMAUS lavora anche per dare risposte a situazioni emergenziali, per questo si è subito attivata per dare un supporto alle persone in transito dapprima in Serbia, distribuendo cibo, vestiti e altri generi di prima necessità, poi -a seguito della chiusura delle frontiere da parte dell’Ungheria- anche in Bosnia ed Erzegovina. Ma le persone in movimento necessitano anche di un luogo dove farsi una doccia, lavare i vestiti, ricaricare il telefono e prendersi una pausa dalle fatiche di questo percorso prima di rimettersi in viaggio. Per questo IFS-EMMAUS ha aperto due “Day care centres” a Velika Kladuša e Tuzla, progetto quest’ultimo al quale ha contribuito anche RiVolti ai Balcani.

Con il supporto della rete si sono potute avviare in particolare quattro attività: l’organizzazione di due eventi interculturali, duranti i quali i migranti hanno potuto cucinare i propri piatti tradizionali e condividere alcuni degli aspetti del proprio Paese d’origine; la promozione di laboratori sui diritti delle persone in transito, per dare informazioni sul sistema d’asilo bosniaco; assistenza psicologica individuale e di gruppo per dare un sostegno a persone che sono state costrette a lasciare la propria casa e durante il viaggio affrontano difficoltà di ogni tipo in una situazione di sostanziale abbandono. IFS-EMMAUS ha infine organizzato dei laboratori di giardinaggio ed espressione creativa, per decorare il centro di Tuzla e promuovere dei messaggi di tolleranza e dialogo tra le culture.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Newsletter

Per rimanere aggiornato su ciò che facciamo